DA 20 ANNI AVVOCATI PER PASSIONE!

Chiamaci allo:

02.98233402

Responsabilità Medica e Ospedaliera

Come Possiamo Aiutarti?

Problema dell’ultimo minuto? Contattaci! Nessun lavoro è troppo grande o troppo piccolo!

Responsabilità Medica e Ospedaliera

Quando è necessario ricorrere al legale

Basta ascoltare le notizie al telegiornale per capire quanto sia diffusa la piaga della Responsabilità Medica. Da un lato abbiamo a che fare con condanne a carico dei medici, dall'altra con pazienti insoddisfatti.

Ma in cosa consiste la Responsabilità Civile del Medico?

Responsabilità Medica- Studio Legale Crivello - Melegnano

Si ha Responsabilità Medica quando il paziente non ha ottenuto le cure e l’assistenza medica adeguata alle linee guida e alla scienza medica e quando da questo fatto ne deriva un danno per l’ammalato.
Cosa può fare a questo punto il paziente vittima del danno?
O cosa può fare la sua famiglia per vedersi riconosciuto un risarcimento?

Una recente Sentenza della Cassazione, ha dichiarato che l’ente ospedaliero, risponde autonomamente per i danni cagionati a terzi dai medici che lavorano presso la struttura.
Questo principio di responsabilità dell’ente trova concretezza nel Contratto Sociale, ovvero nel fatto che un utente si affidi ad un ente/struttura qualificata riconosciuta come tale dall'ordinamento giuridico.

Ma tutto ciò cosa significa per il paziente?

Come farsi riconoscere il danno

Il paziente ha l’onere di dimostrare l’esistenza del contratto sociale (cioè la richiesta di cure), l’aggravamento della patologia e l’inadempimento da parte del professionista sanitario che ha provocato il danno.
Cosa dovrà fare invece il medico?
Dimostrare che non c’è relazione fra la condotta medica e l’aggravamento della patologia, dimostrando inoltre che il danno sia dipeso da un fatto eccezionale e non prevedibile.

Risarcimento danno per Responsabilità Ospedaliera - Studio Legale Crivello - Melegnano

Ecco come ottenere un risarcimento!

Sul territorio vi sono tantissime associazioni a tutela del malato, che però potranno seguirti solo da un punto di vista informativo; se vuoi ottenere il risarcimento del danno dovrai per forza di cose, rivolgerti ad un legale per farti seguire nell’iter.
Dopo una prima fase di conciliazione (mediazione obbligatoria) dove si cerca di trovare un accordo a cui si giunge raramente, si passerà alla fase giudiziale. Nella maggior parte dei casi l’ente ospedaliero tenderà a rinnegare le proprie responsabilità e quindi sarà necessario intraprendere una causa al fine di ottenere il risarcimento del danno.

È fondamentale inoltre ottenere una perizia medico-legale che dovrà:
- valutare la condotta del medico incaricato;
- verificare se vi è stata omissione del medico nel somministrare cure o farmaci;
- determinare l’errore medico;
- quantificare il danno in termini di invalidità.

Nota Bene:
Altrettanto importante (come l’avvocato) è la scelta del Medico Legale che ti dovrà seguire durante tutto l'iter; queste sono le uniche due figure professionali che potranno garantirti il buon esito della causa.
E' importante sapere che il risarcimento del danno si prescrive in dieci anni dal momento in cui il paziente lo subisce, quindi non aspettare per farti riconoscere un tuo diritto, ma rivolgiti con fiducia al nostro Studio Legale ed insieme troveremo la soluzione giusta al tuo problema.

Sei vittima di un danno per responsabilità medica o ospedaliera?
Hai bisogno di sapere se puoi ottenere o meno un risarcimento?

Non rinunciare a far valere i tuoi diritti e rivolgiti a noi dello Studio Legale Crivello per ottenere la migliore assistenza in questo campo.

Chiamaci Subito!

02.98233402

lun-ven | 9,00-18,00